L’ecocolordoppler è una metodica diagnostica non invasiva che permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiarne il flusso ematico. Viene utilizzato principalmente per lo studio e il monitoraggio delle patologie vascolari.

L’esame utilizza una sonda esterna che non reca alcun dolore né fastidio. È un esame innocuo e consigliato a pazienti di ogni età.

Il tempo richiesto per l’indagine varia dai 25 ai 45 minuti.

Il referto viene consegnato in maniera estemporanea all’esame stesso.
Il medico, qualora lo ritenesse opportuno, può consigliare la ripetizione dell’esame dopo un certo periodo di tempo, oppure indagini più approfondite.

Specialista: Massimo Mandelli

È indicato nei pazienti che presentano uno o più sintomi tra quelli riportati qui sotto o per prevenzione nei soggetti portatori anche solo di uno dei seguenti fattori di rischio:

  • età > 50 anni,
  • diabete mellito,
  • fumo,
  • cardiopatia,
  • dislipidemia/ipercolesterolemia,
  • ipertensione arteriosa.

Ecocolordoppler Arterioso e Venoso degli Arti Superiori
in caso di gonfiore, formicolio, dolore, deficit motorio ad un braccio o ad una mano

Ecocolordoppler dei Tronchi Sovraortici (T.S.A.)
in caso di vertigini, disturbi visivi, comparsa improvvisa di difficoltà nell’eloquio o di un deficit motorio ad un braccio e/o una gamba – prevenzione e cura dell’ictus.

Ecocolordoppler dell’Aorta Addominale
per la prevenzione dell’aneurisma, malattia quasi sempre asintomatica

Ecocolordoppler Scrotale
per lo studio del varicocele in seguito a comparsa di dolore testicolare

Ecocolordoppler Arterioso e Venoso degli Arti Inferiori
in caso di deficit motorio durante la deambulazione, gonfiore o dolore ad una gamba, vene varicose,ulcere

Screening per la Prevenzione delle Malattie Cerebrovascolari